logo terraferma Privacy Policy  
     
  Comunicazioni agli utenti

Informazioni

Privacy
Informativa sul trattamento dei dati personali
Diritti dell’interessato

Accordo per il commercio elettronico


Informazioni


Grafiche Antiga Spa
Via delle Industrie, 1
I - 31035 Crocetta del Montello (TV)
tel. +39 0423 6388
fax +39 0423 638900
e-mail: editoria@graficheantiga.it


Informativa sul trattamento dei dati personali
Comunicazioni agli utenti

Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs 196/03 "Codice in materia di protezione dei dati personali", la presente società GRAFICHE ANTIGA SPA con sede legale in Via delle Industrie 1 31035 Crocetta del Montello P. IVA IT00846950269, di seguito indicata GRAFICHE ANTIGA SPA, informa che i dati ad essa forniti, qualificati come personali dalla legge, saranno trattati come di seguito descritto:

a) Finalità e modalità del trattamento cui sono destinati i dati
I dati vengono trattati in relazione alle esigenze contrattuali ed ai conseguenti adempimenti degli obblighi legali e contrattuali dalle stesse derivanti nonchè per conseguire una efficace gestione dei rapporti commerciali (instaurazione di rapporti commerciali, adempimento degli obblighi amministrativi e contabili quali la gestione dei contratti e delle transazioni commerciali, la fatturazione commerciale, il recupero crediti, le archiviazioni storiche). I dati saranno raccolti, conservati ed elaborati su supporti cartacei, informatici o telematici, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza degli stessi. I dati verranno trattati per tutta la durata dei rapporti contrattuali instaurati e anche successivamente per l'espletamento di tutti gli adempimenti di legge nonchè per future finalità commerciali.
b) Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento e conseguenze al rifiuto del consenso
Il conferimento dei dati è obbligatorio per tutto quanto è richiesto dagli obblighi legali e contrattuali e pertanto l'eventuale rifiuto a fornirli o al successivo trattamento potrà determinare l'impossibilità della scrivente a dar corso ai rapporti contrattuali medesimi. Il mancato conferimento, invece, di tutti i dati che non siano riconducibili ad obblighi legali o contrattuali verrà valutato di volta in volta dalla scrivente e determinerà le conseguenti decisioni rapportate all'importanza dei dati richiesti rispetto alla gestione del rapporto commerciale.
c) Soggetti che possono venire a conoscenza dei dati
Ferme restando le comunicazioni e diffusioni effettuate in esecuzione di obblighi di legge, i dati potranno essere comunicati in Italia a: - soggetti terzi che dovessero svolgere servizi a favore di GRAFICHE ANTIGA SPA (ad es. aziende operanti nel settore dei trasporti, professionisti e consulenti) - banche ed istituti di credito, intermediari finanziari non bancari ed imprese di assicurazioni - associazioni di imprenditori e di imprese.
d) Diritti di cui all'art. 7
Relativamente ai vostri dati, potete esercitare i diritti previsti dall'art. 7 del D.Lgs 196/03 (di cui è reperibile copia nella stessa pagina in cui è presente il presente documento), nei limiti ed alle condizioni previste dagli articoli 8, 9 e 10 del citato decreto legislativo.
e) Titolare e responsabile del trattamento
Titolare del trattamento dei dati è GRAFICHE ANTIGA SPA. Responsabile del trattamento dei dati personali è Franco Antiga, domiciliato ai fini della presente legge nella sede della società stessa.

Consenso dell'interessato
Preso atto dell'informativa ricevuta ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs 196/03, esprimo il consenso al trattamento ed alla comunicazione dei propri dati qualificati come personali dalla citata legge nei limiti, per le finalità e per la durata precisati nell'informativa, consapevole che il rifiuto, anche solo per una delle finalità indicate, costringerà GRAFICHE ANTIGA SPA a non erogare prestazioni, servizi o forniture.

Acconsento - Non acconsento


D.Lgs. 196/03 - Diritti dell’interessato

1) Art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti)

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione: a) dell'origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere: a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Art. 8 (Esercizio dei diritti)

1. I diritti di cui all'articolo 7 sono esercitati con richiesta rivolta senza formalità al titolare o al responsabile, anche per il tramite di un incaricato, alla quale è fornito idoneo riscontro senza ritardo.
2. I diritti di cui all'articolo 7 non possono essere esercitati con richiesta al titolare o al responsabile o con ricorso ai sensi dell'articolo 145, se i trattamenti di dati personali sono effettuati: a) in base alle disposizioni del decreto - legge 3 maggio 1991, n. 143, convertito, con modificazioni, dalla legge 5 luglio 1991, n. 197, e successive modificazioni, in materia di riciclaggio; b) in base alle disposizioni del decreto - legge 31 dicembre 1991, n. 419, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 febbraio 1992, n. 172, e successive modificazioni, in materia di sostegno alle vittime di richieste estorsive; c) da Commissioni parlamentari d'inchiesta istituite ai sensi dell'articolo 82 della Costituzione; d) da un soggetto pubblico, diverso dagli enti pubblici economici, in base ad espressa disposizione di legge, per esclusive finalità inerenti alla politica monetaria e valutaria, al sistema dei pagamenti, al controllo degli intermediari e dei mercati creditizi e finanziari, nonchè alla tutela della loro stabilità; e) ai sensi dell'articolo 24, comma 1, lettera f), limitatamente al periodo durante il quale potrebbe derivarne un pregiudizio effettivo e concreto per lo svolgimento delle investigazioni difensive o per l'esercizio del diritto in sede giudiziaria; f) da fornitori di servizi di comunicazione elettronica accessibili al pubblico relativamente a comunicazioni telefoniche in entrata, salvo che possa derivarne un pregiudizio effettivo e concreto per lo svolgimento delle investigazioni difensive di cui alla legge 7 dicembre 2000, n. 397; g) per ragioni di giustizia, presso uffici giudiziari di ogni ordine e grado o il Consiglio superiore della magistratura o altri organi di autogoverno o il Ministero della giustizia; h) ai sensi dell'articolo 53, fermo restando quanto previsto dalla legge 1 aprile 1981, n. 121. 3. Il Garante, anche su segnalazione dell'interessato, nei casi di cui al comma 2, lettere a), b), d), e) ed f), provvede nei modi di cui agli articoli 157, 158 e 159 e, nei casi di cui alle lettere c), g) ed h) del medesimo comma, provvede nei modi di cui all'articolo 160. 4. L'esercizio dei diritti di cui all'articolo 7, quando non riguarda dati di carattere oggettivo, può avere luogo salvo che concerna la rettificazione o l'integrazione di dati personali di tipo valutativo, relativi a giudizi, opinioni o ad altri apprezzamenti di tipo soggettivo, nonchè l'indicazione di condotte da tenersi o di decisioni in via di assunzione da parte del titolare del trattamento.

Art. 9 (Modalità di esercizio)

1. La richiesta rivolta al titolare o al responsabile può essere trasmessa anche mediante lettera raccomandata, telefax o posta elettronica. Il Garante può individuare altro idoneo sistema in riferimento a nuove soluzioni tecnologiche. Quando riguarda l'esercizio dei diritti di cui all'articolo 7, commi 1 e 2, la richiesta può essere formulata anche oralmente e in tal caso è annotata sinteticamente a cura dell'incaricato o del responsabile.
2. Nell'esercizio dei diritti di cui all'articolo 7 l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche, enti, associazioni od organismi. L'interessato può, altresì, farsi assistere da una persona di fiducia.
3. I diritti di cui all'articolo 7 riferiti a dati personali concernenti persone decedute possono essere esercitati da chi ha un interesse proprio, o agisce a tutela dell'interessato o per ragioni familiari meritevoli di protezione.
4. L'identità dell'interessato è verificata sulla base di idonei elementi di valutazione, anche mediante atti o documenti disponibili o esibizione o allegazione di copia di un documento di riconoscimento. La persona che agisce per conto dell'interessato esibisce o allega copia della procura, ovvero della delega sottoscritta in presenza di un incaricato o sottoscritta e presentata unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di riconoscimento dell'interessato. Se l'interessato è una persona giuridica, un ente o un'associazione, la richiesta è avanzata dalla persona fisica legittimata in base ai rispettivi statuti od ordinamenti.
5. La richiesta di cui all'articolo 7, commi 1 e 2, è formulata liberamente e senza costrizioni e può essere rinnovata, salva l'esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni.

Art. 10 (Riscontro all'interessato)

1. Per garantire l'effettivo esercizio dei diritti di cui all'articolo 7 il titolare del trattamento è tenuto ad adottare idonee misure volte, in particolare: a) ad agevolare l'accesso ai dati personali da parte dell'interessato, anche attraverso l'impiego di appositi programmi per elaboratore finalizzati ad un'accurata selezione dei dati che riguardano singoli interessati identificati o identificabili; b) a semplificare le modalità e a ridurre i tempi per il riscontro al richiedente, anche nell'ambito di uffici o servizi preposti alle relazioni con il pubblico.
2. I dati sono estratti a cura del responsabile o degli incaricati e possono essere comunicati al richiedente anche oralmente, ovvero offerti in visione mediante strumenti elettronici, sempre che in tali casi la comprensione dei dati sia agevole, considerata anche la qualità e la quantità delle informazioni. Se vi è richiesta, si provvede alla trasposizione dei dati su supporto cartaceo o informatico, ovvero alla loro trasmissione per via telematica.
3. Salvo che la richiesta sia riferita ad un particolare trattamento o a specifici dati personali o categorie di dati personali, il riscontro all'interessato comprende tutti i dati personali che riguardano l'interessato comunque trattati dal titolare. Se la richiesta è rivolta ad un esercente una professione sanitaria o ad un organismo sanitario si osserva la disposizione di cui all'articolo 84, comma 1.
4. Quando l'estrazione dei dati risulta particolarmente difficoltosa il riscontro alla richiesta dell'interessato può avvenire anche attraverso l'esibizione o la consegna in copia di atti e documenti contenenti i dati personali richiesti.
5. Il diritto di ottenere la comunicazione in forma intelligibile dei dati non riguarda dati personali relativi a terzi, salvo che la scomposizione dei dati trattati o la privazione di alcuni elementi renda incomprensibili i dati personali relativi all'interessato.
6. La comunicazione dei dati è effettuata in forma intelligibile anche attraverso l'utilizzo di una grafia comprensibile. In caso di comunicazione di codici o sigle sono forniti, anche mediante gli incaricati, i parametri per la comprensione del relativo significato.
7. Quando, a seguito della richiesta di cui all'articolo 7, commi 1 e 2, lettere a), b) e c) non risulta confermata l'esistenza di dati che riguardano l'interessato, può essere chiesto un contributo spese non eccedente i costi effettivamente sopportati per la ricerca effettuata nel caso specifico.
8. Il contributo di cui al comma 7 non può comunque superare l'importo determinato dal Garante con provvedimento di carattere generale, che può individuarlo forfettariamente in relazione al caso in cui i dati sono trattati con strumenti elettronici e la risposta è fornita oralmente. Con il medesimo provvedimento il Garante può prevedere che il contributo possa essere chiesto quando i dati personali figurano su uno speciale supporto del quale è richiesta specificamente la riproduzione, oppure quando, presso uno o più titolari, si determina un notevole impiego di mezzi in relazione alla complessità o all'entità delle richieste ed è confermata l'esistenza di dati che riguardano l'interessato.
9. Il contributo di cui ai commi 7 e 8 è corrisposto anche mediante versamento postale o bancario, ovvero mediante carta di pagamento o di credito, ove possibile all'atto della ricezione del riscontro e comunque non oltre quindici giorni da tale riscontro.

Accordo per il commercio elettronico

L'utilizzatore del servizio di e-commerce via internet offerto in questo sito dichiara di aver letto, compreso ed accettato il presente accordo, composto dalle sezioni:
a) Premessa
b) Condizioni generali di utilizzo del servizio
c) Modalità per l’inoltro di ordini e richieste di preventivo
d) Condizioni commerciali di fornitura.

a) Premessa

a.1) Il presente accordo per il commercio elettronico ha per oggetto l'acquisto di prodotti, nel caso specifico pubblicazioni editoriali, ed è effettuato a distanza per mezzo di rete telematica, tramite il sito Internet www.terra-ferma.it, domain name registrato a nome di GRAFICHE ANTIGA SPA con sede in Via delle Industrie, 1 I - 31035 Crocetta del Montello (TV)

a.2) Non avendo la rete di computer denominata world wide web (o internet) definizione geografica, il presente contratto si intende stipulato per l'indirizzo http://www.terra-ferma.it residente in un server locato in Italia.

a.3) Per contratto di vendita "on line" si intende il contratto a distanza, ossia il negozio giuridico avente per oggetto beni mobili stipulato tra il Fornitore (GRAFICHE ANTIGA SPA) e un Cliente (utente finale o rivenditore), nell'ambito di un sistema di vendita a distanza organizzato dal Fornitore che, per tale contratto, impiega esclusivamente la tecnologia di comunicazione a distanza denominata internet.

a.4) Gli acquisti tramite internet rientrano nell'ipotesi soggetta al D.lgs. 50/1992 (possibilità da parte dell'acquirente di esercitare il diritto di recesso); tale diritto è regolato a solo favore del cosiddetto utente finale (art. 2, lett. A, D.lgs. 50/1992) con esclusione, quindi, dei rivenditori e delle aziende commerciali per i quali non è esercitabile.

a.5) Il Cliente rinuncia da ora ad ogni azione o rivendicazione circa la validità e l'impugnabilità di ogni ordine sottoposto per tramite del sito internet sulla base del fatto che sia stato trasferito ed autorizzato in forma elettronica.

b) Condizioni Generali di utilizzo del servizio

b.1) La sezione di e-commerce del sito del Fornitore permette di visualizzare le informazioni riservate in esso contenute per mezzo di un accesso autenticato (per mezzo di un codice di identificazione "ID" e di una password); al Cliente e agli utenti autorizzati è quindi consentito visualizzare i prezzi e le principali caratteristiche dei prodotti offerti e di inviare ordini (e/o richieste di preventivo) "on line", in "forma elettronica".

b.2) Il corretto utilizzo degli ID e delle password, comunicati dal Fornitore al Cliente, sono una responsabilità del Cliente, che si impegna a mantenerli adeguatamente riservati. Il Cliente dichiara quindi che ogni persona che utilizzi la propria chiave d'accesso alle informazioni (ID e password) è un utente autorizzato e quindi ha l'autorizzazione e la facoltà per inviare ordini di prodotti in nome e per conto del Cliente.

b.3) Il Cliente è d'accordo che il Fornitore sia autorizzato a ritenere validi tutti gli ordini inoltrati per mezzo dei propri dati identificativi (come un ordine di acquisto firmato), che li possa consegnare, fatturare e incassarne il pagamento come richiesto negli ordini stessi e/o nei termini previsti dalle Condizioni Commerciali di fornitura o da particolari accordi in essere con il Cliente stesso. Il Cliente è consapevole che la fattura del Fornitore è la sola documentazione fornita per l'acquisto e il pagamento dei prodotti ordinati in forma elettronica.

b.4) Il Fornitore si riserva il diritto di accettare o rifiutare un ordine ricevuto in forma elettronica o di chiederne conferma al Cliente.

b.5) Il Fornitore può in ogni momento modificare le presenti Condizioni Generali, dandone pronta informazione ai Clienti per mezzo delle pagine del proprio sito internet.

b.6) Il Fornitore e il Cliente possono recedere dal presente accordo per qualsiasi ragione semplicemente comunicandolo per scritto alla controparte. Il fornitore avrà il diritto di interrompere l'accordo e di negare l'accesso con effetto immediato se il Cliente non dovesse rispettare i termini previsti dal presente accordo.

b.7) Il Cliente è responsabile di tutti i costi e gli oneri (ad esempio quelli di connessione ad internet) che siano necessari per accedere alle informazioni contenute nel sito.

b.8) Le parti concordano che il Fornitore non potrà essere ritenuto responsabile per nessun danno, sia esso accidentale, conseguente o di altro tipo che possa derivare dalla trasmissione elettronica di ordini o di altre informazioni, anche se il Fornitore abbia fornito informazioni circa la possibilità di tali danni.

b.9) Per eventuali contestazioni in relazione all'esecuzione od alla interpretazione del presente accordo, ovvero per qualsiasi altra controversia dovesse insorgere tra le parti in relazione allo stesso, è competente in via esclusiva il Foro di Vicenza.

b.10) In ogni caso tutti i rapporti e gli atti giuridici tra Fornitore e Cliente saranno regolati esclusivamente dalla legge italiana.

b.11) I dati personali dei Clienti sono raccolti esclusivamente per la finalità di dare esecuzione alle transazioni commerciali;

c) Modalità per l’inoltro di ordini e richieste di preventivo

c.1) Ogni prodotto elencato nella sezione e-commerce del sito internet è descritto in modo da poter essere univocamente identificato.

c.2) Il carrello contiene tutti i prodotti che sono stati volontariamente ed esplicitamente aggiunti dall'utente al carrello stesso nella corrente sessione di accesso; alla chiusura del browser o dopo 24 minuti di inattività la sessione verrà chiusa e il carrello svuotato automaticamente.

c.3) Ogni volta che un utente mette un prodotto nel carrello, questo viene aggiunto alla lista con la quantità indicata; l'utente non può inserire lo stesso prodotto più volte nel carrello ma può liberamente modificare la quantità o togliere del tutto l'articolo dal carrello, in qualunque momento prima dell'invio dell'ordine.

c.4) Dopo aver completato l'elenco degli articoli desiderati, l'utente può passare all'ordine o alla richiesta di offerta di quanto contenuto del carrello, selezionando il carrello stesso nel menu del sito.

c.5) Se l'utente è registrato e ha eseguito il login non è necessario compilare i dati anagrafici per il completamento delle procedure; se invece l'utente non è registrato, deve compilare tutti i dati nei campi indicati come obbligatori, altrimenti il Fornitore non potrà procedere all'evasione dell'ordine.

c.6) All'invio dell'ordine (o richiesta di preventivo) viene automaticamente spedita al Cliente una e-mail di conferma / promemoria di quanto richiesto all'indirizzo da lui specificato; nel caso l'ordine non possa venire evaso esattamente come da richiesta inoltrata, oppure si tratti di una richiesta di preventivo, il Cliente viene contattato al più presto da un responsabile commerciale.

c.7) Per qualsiasi informazione è disponibile il Servizio Clienti, all'indirizzo di posta editoria@graficheantiga.it o al telefono 0423 6388.

d) Condizioni commerciali di fornitura

d.1) Prezzi - Se non diversamente specificato nella descrizione del prodotto a listino, i prezzi pattuiti si intendono franco magazzino di spedizione del Fornitore, con Iva assolta dall'editore; sono pertanto a carico del cliente le spese di trasporto.

d.2) Consegna e Trasporto - Il trasporto dei prodotti ordinati avviene normalmente per tramite del servizio postale, oppure sulla base di accordi specifici con il singolo Cliente. La spedizione o consegna dei prodotti disponibili può essere immediata, diversamente saranno comunicati i tempi previsti per l'evasione dell'ordine. Il Fornitore non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali danni, di qualunque natura, imputabili a ritardo nella consegna; alla consegna il Cliente deve controllare l'integrità degli imballi e i prodotti contenuti e segnalare immediatamente eventuali anomalie, anche al corriere nel documento di consegna della merce.

d.3) Fatturazione e Pagamento - Le fatture commerciali non contestate entro otto giorni dal loro ricevimento si intendono definitivamente accettate. Il pagamento delle fatture avviene secondo l'accordo commerciale corrente con il singolo Cliente; per i nuovi Clienti, se non specificato diversamente, il pagamento si intende alla consegna.

d.4) Reclami - Eventuali reclami relativi ai prodotti forniti dovranno pervenire entro 15 giorni dall'avvenuta consegna della merce. I prodotti eventualmente difettosi all'origine verranno sostituiti.