Benvenuto  Accedi!

Cerca un libro

Le collane

Oggi puoi iniziare subito a leggere: basta un click!

I nostri eBook sono disponibili in diversi formati e sono distribuiti sui principali store online

Per saperne di più...

Giuseppe Barbieri

Home / Autori / Giuseppe Barbieri
Giuseppe Barbieri

È professore ordinario di Storia dell'arte moderna. Sino alla fine del 2010 ha diretto il Dipartimento di Storia delle Arti e Conservazione dei Beni artistici “G. Mazzariol”. È delegato del Rettore per le attività espositive di Ateneo. Fa parte del Consiglio scientifico del Centro internazionale d’arte contemporanea di Punta della Dogana. È autore e curatore di oltre trenta volumi. Ha realizzato mostre, tra l’altro, a Venezia, Vicenza, Milano, Madrid. Tra le sue ultime iniziative quella per il V centenario della nascita di Ferrante Gonzaga (2007), la prima esposizione in Italia, a Ca' Foscari, sull’arte dell’Etiopia cristiana (2009), le collaborazioni con il Museo di Philadelphia per la mostra di Bruce Nauman (2009) e con il Museo Ermitage di San Pietroburgo per la 54° Biennale di Arti Visive (2011). È co-curatore della mostra, a Vicenza, “Avanguardia russa. Esperienze di un mondo nuovo” (2011-12).

Allievo di Lionello Puppi, testimonia una solida preparazione in campo storico artistico con monografie e oltre cento saggi che riguardano soprattutto la trattatistica e l'iconografia rinascimentale, la storia dell’architettura e dell’urbanistica in età moderna. Si è dedicato inoltre a figure e contesti di ambito più contemporaneo nella lunga collaborazione con la William G. Congdon Foundation e in anni più recenti coordinando una serie di iniziative e di collaborazioni di Ca' Foscari con le principali istituzioni veneziane nell'ambito dell'arte contemporanea.

Nel corso dell'ultimo decennio è diventato una figura di riferimento per quanto riguarda l’uso della multimedialità nell’approccio all’opera d’arte. Nel 2007 e nel 2009 ha fatto parte del Gruppo di Programma delle Conferenze Nazionali del Consortium Garr (“Network Humanitatis”: Roma 2007, Napoli 2009) e ha organizzato convegni internazionali (Udine, Trieste, Venezia, Pordenone) sui rapporti tra cultura artistica, multimedialità e fruizione innovativa.

Per Terra Ferma ha curato numerosi volumi ed è autore, tra gli altri, di La cattedrale di Vicenza; Nella mobilità del tempo; In arte Palladio; RUSSIE! Memoria/mistificazione/immaginario. Arte russa del ’900 dalle collezioni Morgante e Sandretti; Aethiopia Porta Fidei .