Benvenuto Accedi
oppure Registrati

Cerca un libro

Le collane

Oggi puoi iniziare subito a leggere: basta un click!

I nostri eBook sono disponibili in diversi formati e sono distribuiti sui principali store online

Per saperne di più...

Scheda

Home / Catalogo / Collane / Scheda
Email facebook twitter

Arte | Fuori collana arte

Atlante Trevigiano

Prezzo: 25.00€ (-15%) 21.25 €

Atlante Trevigiano

Cartografie e iconografie di città e territorio dal XV al XX secolo

  • A cura di: Massimo Rossi
  • Collana: Fuori collana arte
  • Pagine: 108
  • Immagini: 61 illustrazioni a colori e 19 b/n
  • Formato: 32,5 x 24 cm
  • Confezione: brossura con alette
  • ISBN: 978-88-88997-45-2
  • Note: Fondazione Benetton Studi e Ricerche in coedizione con Antiga Edizioni

Il libro

Il volume, edito da Fondazione Benetton Studi Ricerche con la collaborazione di Antiga Edizioni, è il catalogo dell’omonima mostra allestita a Treviso (Fondazione Benetton, spazi Bomben, via Cornarotta, 22 gennaio-17 aprile 2011) e intende offrire uno sguardo attento alla storia della rappresentazione cartografica della città e del suo territorio.
Da una collezione privata di stampe cartografiche l’idea di una più vasta operazione culturale: restituire a ogni singolo documento il contesto organico di provenienza, per allargare lo sguardo alla storia europea della rappresentazione dei luoghi. La collezione Vianello Bote, recentemente acquisita dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche, copre un arco temporale di cinque secoli e testimonia il lavoro dei principali cartografi editori neerlandesi, francesi, tedeschi, inglesi e italiani che tra XV e XIX secolo hanno prodotto i più importanti atlanti in commercio. Oltre a indagare sul complesso e articolato insieme di relazioni sociali tra stampatori, editori, geografi, umanisti, tecnici, artisti locali e internazionali che hanno tenuto saldamente legata la rappresentazione locale ai più grandi fenomeni editoriali europei, la mostra Atlante Trevigiano, e con essa questo catalogo, vuole anche provocare una riflessione in merito alle modalità di “costruzione” di una collezione di stampe antiche. Spesso l’esito di decenni spesi in frequentazioni antiquariali e mostre mercato è il frutto di scempi perpetrati ai libri originali, in molti casi provenienti da biblioteche pubbliche. Con Atlante Trevigiano cerchiamo di riflettere anche sui “modi” di fare le carte, oggi come in passato specchi del contesto culturale e della capacità sociale di leggere e restituire il territorio.

Dello stesso argomento i due volumi editi da Terra Ferma: "Treviso. Vedute e Cartografia dal XV al XIX secolo" e "Marca Trevigiana. Cartografia dal XVI al XIX secolo"